Clean-Up Day 11./12.09.2020

Materiale informativo e ordinabile

Come intendi motivare la popolazione a partecipare? Chi smaltisce i rifiuti raccolti? E quanto costa complessivamente l'operazione di pulizia locale? Affinché la tua giornata promozionale abbia successo e per evitare intoppi, devi dapprima prestare attenzione ad alcune cose. I seguenti strumenti sussidiari ti forniscono un "armamentario" per l'organizzazione di una giornata Clean-up di successo. Inoltre, da noi puoi anche ordinare guanti e giubbotti catarifrangenti per i partecipanti, oltre ai manifesti per pubblicizzare il tuo evento a livello locale. Per facilitare il lavoro con i media locali, qui trovi anche dei modelli con il comunicato stampa e le inserzioni.

Strumenti sussidiari per la pianificazione

 

Per la collaborazione con i media locali

 

IGSU informa anche i media sulle operazioni di pulizia che si svolgono nelle loro vicinanze. Inoltre, le operazioni sono visibili sulla mappa online, che permette di raggiungere ulteriori potenziali partecipanti nella loro regione. Per poterne beneficiare, devi registrare qui la tua operazione.

Materiale ordinabile

Formati manifesti: F4.

Handschuhe

Guanti
Set con 10 coppie

CHF 17.50
Fino a esaurimento scorte
Le consegne avverranno a fine agosto


Warnweste Kinder

Giubbotti catarifrangenti

CHF 3.50
Fino a esaurimento scorte
Le consegne avverranno a fine agosto


Sacchi dei rifiuti

Sacchi dei rifiuti

Rotolo di 5 sacchi
Fino a esaurimento scorte.
Le consegne avverranno a fine agosto.


Quick-Jump

Madrina della giornata Clean-up 2020: Steffi Buchli - giornalista sportiva

Steffi Buchli: Madrina della giornata Clean-up 2020

«Con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia. Per questo motivo m’impegno in occasione della giornata Clean-up d’IGSU. Aiutateci!»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

«Ho avuto modo di trovarmi in molti stadi sportivi di tutto il mondo: che si tratti di Rio de Janeiro, Colonia o Zurigo, dopo ogni evento sembra sempre che ogni spettatore abbia abbandonato tutti gli imballaggi dei cibi e delle bevande sotto il suo posto a sedere. Questo comportamento la dice lunga sulla mentalità della gente: «Dopo di me il diluvio». Non si fa così. Siamo responsabili del nostro pianeta e il littering non ne fa parte: né negli stadi né altrove. Questo malcostume si merita un cartellino rosso. Per tale ragione, in occasione della giornata Clean-up d’IGSU dell’11 e 12 settembre 2020, m’impegnerò in favore di un ambiente pulito. Non vedo l’ora di disputare questa partita in casa e sono sicura di una cosa: con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia.»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

Leggi il commento » Nascondere il commento »

Che cosa è il littering?

Was ist Littering

Il littering è un malcostume che vede i rifiuti gettati o abbandonati con noncuranza nelle aree pubbliche.

Per saperne di più sul littering »

Let's do it

La giornata nazionale Clean-up svizzera è parte integrante del movimento internazionale «Let’s Do it!», lanciato nel 2008 e con l'intento di adoperarsi in operazioni di pulizia contro il littering. A livello mondiale più di 96 paesi vi partecipano: tra questi anche la Svizzera.