Clean-Up Day 11./12.09.2020

Clean-Up-Day 2020: Scelti i nominati

Coop e IGSU hanno esaminato tutte le operazioni registrate e nominato 16 di queste per i diversi premi. Ognuna delle operazioni nominate ha sensibilizzato un numeroso gruppo di persone, denota un effetto a lungo termine e presenta un potenziale di ulteriore sviluppo. Nelle prossime settimane, Coop e IGSU eleggeranno sei vincitori tra le scuole, le associazioni e i comuni nominati. I vincitori saranno resi noti a ottobre. Le operazioni dei seguenti organizzatori possono sperare in uno dei premi in palio:

 

Scuole

  • Scuola elementare di Dinhard
  • Scuola regione Gerzensee
  • Scuola elementare di Geuensee
  • Scuola secondaria Ebni, Neftenbach
  • Scuola di Vandoeuvres
  • Città di Liestal

 

Associazion

  • Associazione ocean-R-evolution.com, Berlingen
  • Birspark Landschaft, Comunità di Birsstadt
  • Müllperformance, Tomils
  • UP Umweltplattform, Davos
  • Associazione degli amici del Parco naturale regionale del Diemtigtal

 

Comuni

  • Ebikon
  • Zermatt
  • Anières
  • Baar
  • Landquart

 

Piccoli gruppi

Tre buoni FFS del valore di CHF 150.- ciascuno saranno estratti a caso da tutti i piccoli gruppi partecipanti.

Giornata Clean-up 2019: ecco i vincitori

Fra le 21 operazioni di pulizia nominate, Coop e IGSU hanno scelto sei vincitori, che riceveranno uno o più dei seguenti premi: Coop mette a disposizione due coppe itineranti Coop e due buoni Coop del valore di CHF 1000.- e, anche quest’anno, IGSU mette in palio complessivamente sei escursioni dedicate al riciclaggio del valore di CHF 500.-. Ecco i vincitori.

 

Categoria «Scuole/associazioni»

  • Con InTerr'Agire, Climatizzati.ch e PinguinoPango, l’Associazione Aress2030 ha organizzato una maratona all’insegna del plogging tra Locarno e Bellinzona riempiendo numerosi sacchi della spazzatura. In questo modo si è classificata al primo posto nella categoria «Associazioni» e riceve una coppa itinerante Coop, un buono Coop e un’escursione dedicata al riciclaggio.
  • Al primo posto della categoria «Scuole» si è classificata la scuola Masans di Coira. Presso questa scuola comunale, ogni classe ha affrontato un tema diverso, tra cui «la raccolta differenziata dei rifiuti», «la plastica nel mare» e «il comportamento individuale nella vita di ogni giorno». Inoltre, le alunne e gli alunni hanno ripulito il quartiere di Fürstenwald. I meritati premi sono una coppa itinerante Coop, un buono Coop e un’escursione dedicata al riciclaggio
  • Le alunne e gli alunni della scuola di Mauensee, che erano già stati informati precedentemente sulla tematica del littering, hanno costruito un impressionante mostro composto da circa 25 kg di rifiuti e vincono così un’escursione dedicata al riciclaggio.

 

Categoria «Comuni»

  • Circa 120 persone hanno fatto pulizia nel comune di Neuenhof. L’ufficio tecnico comunale ha riempito un furgone di merci ingombranti nei punti caldi di Neuenhof. Inoltre, le alunne e gli alunni hanno posizionato una bancarella di fronte alla Migros per attirare l'attenzione sullo smaltimento dei rifiuti e hanno raccolto dei soldi per una buona causa. Per tale ragione, IGSU premia questo comune con un’escursione dedicata al riciclaggio.
  • Anche il comune di Gerlafingen farà un’escursione dedicata al riciclaggio. L'amministrazione di Gerlafingen, i suoi abitanti e circa 600 alunne e alunni hanno liberato il comune dai rifiuti.
  • Il comune di Neuchâtel, con l’ausilio dell’associazione Purlac, ha ripulito le rive della banchina di Jeunes-Rives. Sono stati impiegati anche dei sommozzatori, che hanno rimosso i rifiuti dal lago. Anche in questo caso il premio è un’escursione dedicata al riciclaggio.

 

Auguriamo ai vincitori dei momenti piacevoli con i loro premi e ringraziamo tutti i partecipanti per il loro grande impegno.

Quick-Jump

Madrina della giornata Clean-up 2020: Steffi Buchli - giornalista sportiva

Steffi Buchli: Madrina della giornata Clean-up 2020

«Con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia. Per questo motivo m’impegno in occasione della giornata Clean-up d’IGSU. Aiutateci!»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

«Ho avuto modo di trovarmi in molti stadi sportivi di tutto il mondo: che si tratti di Rio de Janeiro, Colonia o Zurigo, dopo ogni evento sembra sempre che ogni spettatore abbia abbandonato tutti gli imballaggi dei cibi e delle bevande sotto il suo posto a sedere. Questo comportamento la dice lunga sulla mentalità della gente: «Dopo di me il diluvio». Non si fa così. Siamo responsabili del nostro pianeta e il littering non ne fa parte: né negli stadi né altrove. Questo malcostume si merita un cartellino rosso. Per tale ragione, in occasione della giornata Clean-up d’IGSU dell’11 e 12 settembre 2020, m’impegnerò in favore di un ambiente pulito. Non vedo l’ora di disputare questa partita in casa e sono sicura di una cosa: con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia.»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

Leggi il commento » Nascondere il commento »

Che cosa è il littering?

Was ist Littering

Il littering è un malcostume che vede i rifiuti gettati o abbandonati con noncuranza nelle aree pubbliche.

Per saperne di più sul littering »

Let's do it

La giornata nazionale Clean-up svizzera è parte integrante del movimento internazionale «Let’s Do it!», lanciato nel 2008 e con l'intento di adoperarsi in operazioni di pulizia contro il littering. A livello mondiale più di 96 paesi vi partecipano: tra questi anche la Svizzera.