Clean-Up Day 2021

Giornata Clean-up 2020: ecco i vincitori

Giornata Clean-up 2020: ecco i vincitori

Fra le 16 operazioni di pulizia nominate, Coop e IGSU hanno scelto sei vincitori, che ricevono uno o più dei seguenti premi: Coop mette a disposizione due coppe itineranti Coop e due buoni Coop del valore di CHF 1000.- e, anche quest’anno, IGSU mette in palio complessivamente sei escursioni dedicate al riciclaggio del valore di CHF 500.-. Ecco i vincitori.

 

Categoria «Scuole/associazioni» 

  • L’associazione ocean-R-evolution ha approfittato della giornata Clean-up per dare il via al terzo grande «AroundTheBodenseeCleanUp». Per un mese e in collaborazione con i comuni e le scuole, questa associazione ha organizzato delle operazioni di pulizia sulle rive del lago di Costanza. In questo modo si è classificata al primo posto nella categoria «Associazioni» e riceve una coppa itinerante Coop, un buono Coop e un’escursione dedicata al riciclaggio.
  • Al primo posto della categoria «Scuole» si è classificata la scuola della regione di Gerzensee. Già alcune settimane prima della giornata Clean-up, la prima e la seconda di questo istituto scolastico hanno iniziato ad affrontare l'argomento dei rifiuti. Le allieve e gli allievi hanno imparato una canzone di Sarah Laupper che parla di un albatros e della plastica nel mare. Infine, in occasione della giornata Clean-up, è stata fatta pulizia nei dintorni della scuola. I meritati premi sono una coppa itinerante Coop, un buono Coop e un’escursione dedicata al riciclaggio
  • In compagnia delle associazioni di pescatori e di protezione della natura, di altri partner e della popolazione locale, i comuni dell’associazione Birsstadt hanno fatto pulizia nei pressi del fiume Birs. Questa operazione è parte integrante del piano di azione per la regione del parco della Birs. Quest’anno, circa 160 persone hanno rimosso i rifiuti dalle rive di questo corso d’acqua e vincono così un’escursione dedicata al riciclaggio.

 

Categoria «Comuni»

  • Il comune di Ebikon ha organizzato un’operazione di pulizia per le famiglie. La scrittrice Caronline Wüst ha letto dei passaggi del suo libro «Die Rotseefee und das geheimnisvolle Ding» (La fata del Mar Rosso e la cosa misteriosa). In seguito, con il suo aiuto, sono state ripulite le rive del lago Rotsee. Di pomeriggio, con il sostegno dell’organizzazione Jungwacht e degli esploratori, sono stati raccolti i rifiuti in tutto il territorio comunale. IGSU premia questo comune con un’escursione dedicata al riciclaggio per questa sensazionale operazione di pulizia.
  • Nel comune di Baar, delle classi scolastiche e dei collaboratori di due imprese hanno raccolto più di 300 kg di rifiuti, che dopo l’operazione di pulizia sono stati ammucchiati presso l’impianto di smistamento comunale. Fra le varie cose sono state trovate alcune curiosità, come ad esempio una slitta di legno. Anche il comune di Baar farà un’escursione dedicata al riciclaggio.
  • Oltre alla giornata Clean-up, il comune di Zermatt ha dedicato un’intera settimana alla sostenibilità. Al motto di «operazione di pulizia e sostenibilità», il comune si è servito di un workshop sulla permacultura, di un cosiddetto «repair café» (atelier per riparare gli oggetti), di un mercato con prodotti freschi e di una giornata all’insegna della sostenibilità (Sustainable Day) per sensibilizzare la popolazione e gli scolari sulle tematiche ambientali. Anche in questo caso il premio è un’escursione dedicata al riciclaggio.
 

Categoria «piccoli gruppi»:
Nella categoria «piccoli gruppi», il vincitore sarà estratto a sorte e i tre buoni FFS del valore di CHF 150.- andranno ai piccoli gruppi:

  • Bussigny
  • Aigle
  • Niederwenigen

 

Auguriamo ai vincitori dei momenti piacevoli con i loro premi e ringraziamo tutti i partecipanti per il loro grande impegno.

Quick-Jump

Madrina della giornata Clean-up 2020: Steffi Buchli - giornalista sportiva

Steffi Buchli: Madrina della giornata Clean-up 2020

«Con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia. Per questo motivo m’impegno in occasione della giornata Clean-up d’IGSU. Aiutateci!»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

«Ho avuto modo di trovarmi in molti stadi sportivi di tutto il mondo: che si tratti di Rio de Janeiro, Colonia o Zurigo, dopo ogni evento sembra sempre che ogni spettatore abbia abbandonato tutti gli imballaggi dei cibi e delle bevande sotto il suo posto a sedere. Questo comportamento la dice lunga sulla mentalità della gente: «Dopo di me il diluvio». Non si fa così. Siamo responsabili del nostro pianeta e il littering non ne fa parte: né negli stadi né altrove. Questo malcostume si merita un cartellino rosso. Per tale ragione, in occasione della giornata Clean-up d’IGSU dell’11 e 12 settembre 2020, m’impegnerò in favore di un ambiente pulito. Non vedo l’ora di disputare questa partita in casa e sono sicura di una cosa: con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia.»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

Leggi il commento » Nascondere il commento »

Che cosa è il littering?

Was ist Littering

Il littering è un malcostume che vede i rifiuti gettati o abbandonati con noncuranza nelle aree pubbliche.

Per saperne di più sul littering »

Let's do it

La giornata nazionale Clean-up svizzera è parte integrante del movimento internazionale «Let’s Do it!», lanciato nel 2008 e con l'intento di adoperarsi in operazioni di pulizia contro il littering. A livello mondiale più di 96 paesi vi partecipano: tra questi anche la Svizzera.