Clean-Up Day 11./12.09.2020

Giornata Clean-up 2020: la Svizzera risplende

Per l'ottava volta, il 11 e il 12 settembre 2020, migliaia di volontarie e volontari si sono dati appuntamento per liberare la Svizzera dal littering e per rendere ancora più bello il nostro Paese. In occasione della giornata Clean-up del 2020, i maestri di scuola materna, gli scolari, i funzionari pubblici, i pazienti degli ospedali, i rifugiati, i calciatori, i dipendenti alberghieri, gli uomini d’affari, i membri di associazioni e i politici si sono impegnati di nuovo in favore di un ambiente pulito. Da Basilea fino a Losanna e Lugano sono scesi in campo per ripulire le aree per barbecue, i parchi gioco, i piazzali delle scuole, le piazze dei paesi, i fiumi, i laghi, le strade e i boschi dai rifiuti.

La carta qui di seguito presenta una vista d’insieme delle varie iniziative della giornata Clean-up del 2020. IGSU ringrazia cordialmente tutti gli organizzatori e le organizzatrici, nonché le/i partecipanti. Grazie al loro grande impegno, essi hanno lanciato un forte segnale contro il littering e in favore di una Svizzera pulita.

Affinché anche l'anno prossimo molti comuni, scuole, associazioni e organizzazioni si uniscano di nuovo al movimento e possano partecipare a questo avvenimento, la giornata Clean-up 2021 si svolgerà di nuovo sull’arco di due giorni. L'evento avrà luogo venerdì 17 e sabato 18 settembre 2021. Segnatevi subito queste date! Molte grazie! 

Giornata clean-up 2020: Impressioni

Quick-Jump

Madrina della giornata Clean-up 2020: Steffi Buchli - giornalista sportiva

Steffi Buchli: Madrina della giornata Clean-up 2020

«Con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia. Per questo motivo m’impegno in occasione della giornata Clean-up d’IGSU. Aiutateci!»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

«Ho avuto modo di trovarmi in molti stadi sportivi di tutto il mondo: che si tratti di Rio de Janeiro, Colonia o Zurigo, dopo ogni evento sembra sempre che ogni spettatore abbia abbandonato tutti gli imballaggi dei cibi e delle bevande sotto il suo posto a sedere. Questo comportamento la dice lunga sulla mentalità della gente: «Dopo di me il diluvio». Non si fa così. Siamo responsabili del nostro pianeta e il littering non ne fa parte: né negli stadi né altrove. Questo malcostume si merita un cartellino rosso. Per tale ragione, in occasione della giornata Clean-up d’IGSU dell’11 e 12 settembre 2020, m’impegnerò in favore di un ambiente pulito. Non vedo l’ora di disputare questa partita in casa e sono sicura di una cosa: con il necessario spirito di squadra possiamo fare in modo che la Svizzera diventi campionessa di pulizia.»
Steffi Buchli,
giornalista sportiva, presentatrice televisiva e di eventi

Leggi il commento » Nascondere il commento »

Che cosa è il littering?

Was ist Littering

Il littering è un malcostume che vede i rifiuti gettati o abbandonati con noncuranza nelle aree pubbliche.

Per saperne di più sul littering »

Let's do it

La giornata nazionale Clean-up svizzera è parte integrante del movimento internazionale «Let’s Do it!», lanciato nel 2008 e con l'intento di adoperarsi in operazioni di pulizia contro il littering. A livello mondiale più di 96 paesi vi partecipano: tra questi anche la Svizzera.